Scaricare Libri Gratis




Spezzare il pane. Gesu a tavola e la sapienza del vivere libri gratis PDF / EPUB

  • Autore: Enzo Bianchi
  • Editore: Einaudi
  • I dati pubblicati: Novembre '2015
  • ISBN: 9788806229665
  • Formato del libri: PDF, Epub, DOCx, TXT
  • Numero di pagine: 448 pagine pages
  • Dimensione del file: 55MB
  • Posto:

Sinossi di Spezzare il pane. Gesu a tavola e la sapienza del vivere Enzo Bianchi:

Il cibo e tutto cio che si mangia e che serve per nutrire e per mantenere invita un essere vivente: uomini, animali, piante Il cibo e dono: della madreche ci nutre nell'utero e ci offre il seno, della nutrice che ci svezza Poi,crescendo, l'uomo impara a procurarselo e a cucinarlo da solo Ma il cibo eanche molto di piu: e il gesto sociale per eccellenza, il gesto dellacomunita nel suo ritrovarsi, nel fare memoria e fare festa La tavola eil luogo, a volte silenzioso, a volte rumoroso, di comunicazione, scambio,comunione Gioia Ecco cos'e il cibo: nutrimento per la convivialita Mangiaree molto piu che nutrirsi, cosi come bere e molto piu che dissetarsi, e l'artedel vivere, la sapienza del vivere, puo essere simboleggiata dall'arte delmangiare e del bere And if eating is natural and cultural action at the same time, the action of the feed is to assume a symbolic value and a sacred character Eating gives rhythm to the time, the day and the week More, eat celebrates the time: the rise, the entry into adulthood, the Epiphany of love stories, death Among the many revolutions made by Jesus, tells Enzo Bianchi, there is also that of having revolutionized the way we think about food Also at the table Jesus taught us to live in this world and told us stories and parables that talk about food and dining

Comentarios

Damiano why do parliaments have a recessed filter

gibt das auch als versione epub zum download?

Bonifacio

io amo luc

Rosetta

Per favore, il prossimo libro, questo è stato molto sorprendente

Erminia

mi piace è breve ma fantastico !!!

Giustina

ti invidio in questo libro! hahaha! no, seriamente, ti invidio